Logo Coinbase
Accedi

Che cos'è la capitalizzazione di mercato?

Immagine di una bilancia che pesa una pila di criptomonete

Definizione

Per una criptovaluta come Bitcoin, la capitalizzazione di mercato è il valore totale di tutte le monete che sono state sottoposte a mining. Viene calcolata moltiplicando il numero di monete in circolazione per l'attuale prezzo di mercato di una singola moneta.

La capitalizzazione di mercato è il valore totale in dollari di tutte le azioni di una società oppure, nel caso di Bitcoin o di un'altra criptovaluta, di tutte le monete che sono state sottoposte a mining. Nel settore delle criptovalute, la capitalizzazione di mercato viene calcolata moltiplicando il numero totale di monete che sono state sottoposte a mining per il prezzo di una singola moneta in un dato momento.

Per ricordare il concetto di capitalizzazione di mercato si può paragonarlo al grado di probabilità che una risorsa resterà stabile. (È importante notare che anche il bitcoin, cioè la capitalizzazione di mercato maggiore del settore delle criptovalute, fa registrare volatilità.) Ma allo stesso modo in cui una nave grande riesce a navigare con il mare grosso con maggiore sicurezza rispetto a una nave piccola, anche una criptovaluta con una capitalizzazione di mercato più elevata ha più probabilità di essere un investimento stabile rispetto a un'altra con capitalizzazione di mercato contenuta. Per converso, le valute digitali con capitalizzazione di mercato contenuta sono più esposte ai capricci del mercato e, di conseguenza, possono far registrare sia formidabili guadagni sia drastiche perdite.  

Nota: potresti incontrare i concetti di capitalizzazione di mercato con "offerta in circolazione" o con "offerta completamente diluita”. Per i bitcoin, queste due cifre corrispondono ai 18,5 milioni che sono già stati sottoposti a mining ("offerta in circolazione") oppure a 21 milioni, cioè il numero di bitcoin che saranno sottoposti a mining alla fine ("offerta completamente diluita"). A seconda della loro metodologia, alcuni osservatori misurano la capitalizzazione di mercato usando l'offerta attualmente in circolazione e altri utilizzano la cifra completamente diluita.

Perché la capitalizzazione di mercato è importante?

Il prezzo è solo uno dei modi possibili di misurare il valore di una criptovaluta. Gli investitori utilizzano la capitalizzazione di mercato per dare un quadro più completo e confrontare il valore di criptovalute diverse. Da un punto di vista statistico, questo indicatore può servire a comunicare qual è il potenziale di crescita di una criptovaluta e, inoltre, se rispetto ad altre criptovalute rappresenta un acquisto sicuro.

Per dimostrare il concetto confrontiamo la capitalizzazione di mercato di due criptovalute fittizie. 

  • Se la criptovaluta A ha 400.000 monete in circolazione e ciascuna moneta vale $ 1, la sua capitalizzazione di mercato è pari a $ 400.000. 

  • Se la criptovaluta B ha 100.000 monete in circolazione e ciascuna moneta vale $ 2, la sua capitalizzazione di mercato è pari a $ 200.000.

  • Anche se il prezzo individuale della criptovaluta B è più elevato di quello della criptovaluta A, il valore totale della criptovaluta A è il doppio rispetto a quello della criptovaluta B. 

Tuttavia, è anche importante notare che la capitalizzazione di mercato di molte criptovalute può presentare oscillazioni molto pronunciate a causa della loro volatilità.

A cosa serve la capitalizzazione di mercato?

La capitalizzazione di mercato ti consente di confrontare il valore totale di una criptovaluta con un'altra, in modo da poter effettuare decisioni di investimento più informate. Le criptovalute sono classificate in base alla loro capitalizzazione di mercato in tre categorie:

  • Le criptovalute a capitalizzazione elevata, tra cui Bitcoin ed Ethereum, hanno una capitalizzazione di mercato di oltre $ 10 miliardi. Gli investitori le considerano investimenti a basso rischio poiché hanno una comprovata serie di solidi risultati e, spesso, maggiore liquidità, cioè possono resistere ai periodi in cui gli utenti eseguono un gran numero di trasferimenti senza che il prezzo subisca variazioni di rilievo.

  • Le criptovalutea capitalizzazione media presentano capitalizzazioni di mercato comprese fra $ 1 miliardo e $ 10 miliardi e in genere si ritiene presentino un maggiore potenziale inesplorato verso l'alto, ma anche un rischio più elevato. 

  • Le criptovalute a capitalizzazione bassa presentano una capitalizzazione inferiore a $ 1 miliardo e sono le più esposte alle forti fluttuazioni dettate dal clima di mercato. 

La capitalizzazione di mercato è un indicatore utile per confrontare il valore totale delle criptovalute, ma quando esamini il rischio degli investimenti devi prendere in considerazione le tendenze del mercato, la stabilità della specifica criptovaluta e la tua situazione finanziaria.

Acquista bitcoin in pochi minuti

Inizia con un minimo di $ 25 e paga con il conto corrente o la carta di debito.